L’oro scivola ai minimi recenti di 3 settimane, intorno al livello di $ 1285

Se continua, è un segno molto rialzista per l’oro. Dall’agosto 2011 per un anno intero, l’oro ha avuto un andamento al ribasso, rimanendo sostanzialmente all’interno della fascia da $ 1,500 a $ 1,650. Secondo l’analista Reuters Wang Tao, potrebbe cadere a $ 1,271 per oncia, poiché ha rotto un sostegno a $ 1,289. Che corsa da novembre 2008 quando è salita da $ 700 ad agosto 2011 con oro a $ 1.900. In primo luogo, a metà agosto 2012, ha sfondato la linea superiore del canale in cui è stato imprigionato per un anno, e si è trasferito quasi $ 150 entro due settimane in un percorso molto forte verso l’alto.

I mercati sono stati un po ‘cauti sul commercio Sino-USA e sono in attesa di ulteriori indicazioni sugli sviluppi nei colloqui tra le due principali economie dopo una guerra tariffaria “colpo dopo occhio”, hanno detto gli analisti. Guarderanno ora alla riunione della politica monetaria della Banca centrale europea giovedì e ai dati sui libri paga non agricoli negli Stati Uniti di venerdì. Forse il mercato sta dicendo che il presunto abbandono in tutto il mondo dell’energia nucleare è come le voci sulla morte di Mark Twain esagerate. Una parola di cautela Mr. Market è nel business di infliggere dolore.

Livelli tecnici da considerare Con una chiusura giornaliera sopra i $ 1300 (livello psicologico), la coppia potrebbe mettere in scena un recupero decisivo e puntare a $ 1306 (50-DMA) e $ 1315 (20-DMA). Quando il livello dei bassi di 52 settimane supera i 500, come era la scorsa settimana, in genere è seguito un minimo a breve termine. Livelli tecnici da osservare Il supporto immediato è ancorato vicino alla regione $ 1281-80, in coincidenza con la SMA di 100 giorni, al di sotto della quale è probabile che la merce acceleri ulteriormente la caduta verso il livello di $ 1277 lungo l’area di supporto $ 1270-68.

I rendimenti obbligazionari si muovono inversamente ai prezzi. Hanno iniziato a indebolirsi dolcemente, e mentre il dollaro sale, le azioni stanno vedendo venti contrari “, ha detto Benjamin Lu, analista di Phillip Futures con sede a Singapore. Stanno salendo più in alto da quando la Federal Reserve ha dichiarato alla riunione di maggio che l’inflazione si sta avvicinando al suo obiettivo del 2%. I rendimenti più elevati del Tesoro possono significare debolezza per l’oro che, come altre materie prime, non offre alcun rendimento, mentre una valuta USA più forte rende l’oro denominato in dollari più costoso per gli acquirenti esteri.

I prezzi dell’uranio hanno un’affascinante correlazione con i prezzi dell’oro. Ancora più interessante, a volte i prezzi dell’oro e i prezzi dell’uranio non sono d’accordo. Mentre cadeva, i minimi si abbassavano e gli alti di ogni rimbalzo si abbassavano. Invece il prezzo delle azioni di CCJ sta seguendo il percorso dei prezzi dell’oro nel fare alti più bassi e minimi inferiori.